Fabio Merlino plaude allo spot di Zalone sulla Sma: "Un messaggio azzeccato"

Zalone nello spot si mette di fatto sullo stesso piano del ragazzino malato di Sma, prendendosela con lui perché gli “frega” il parcheggio, ad esempio, essendo quel posto auto riservato a disabili. L’invito finale di Checco Zalone è a donare perché così lui possa riavere il suo parcheggio: un modo originale per evidenziare un fine nobile.
Commenti