Padre Borghesi, la missione nel Parà e un service in area partito dal Rotary

Il socio Alfio Poli ha ricordato come due anni fa abbia apprezzato «la grande felicità interiore che traspariva in quella gente. Ci facevano ovunque festa». «Queste sono zone abbandonate, con poche strutture – ha chiuso padre Giuseppe – ma mi piace stare più là che a Casalmaggiore. Qui è tutto fatto, là c’è tanto da fare».
Commenti