Cronaca

Commessaggio paese per giovani, alla presidenza AVIS il 23enne Stefano Negri

Il nuovo Consiglio: presidente Stefano Negri, vice Daniela Caleffi, Claudia Asinari segretario. Tesoriere Davide Ancelotti, consiglieri Tania Bonfatti Paini, Rebecca Tamacoldi, Massimo Morandi, Samuele Negri e Gianbattista Tosini

COMMESSAGGIO – L’Avis Commessaggio ha un nuovo presidente e, come è stato per la Pro Loco, anche l’associazione dei donatori di sangue ha scelto la linea giovane. Se per la Pro Loco la scelta era caduta su Simone Binaschi, l’AVIS ha scelto il 23enne Stefano Negri alla guida dell’importante realtà associativa. “L’entusiasmo è alle stelle – spiega il neo presidente – così come la voglia di fare e di divertirsi insieme per l’AVIS. Lavoreremo per dare continuità a quello che è stato fatto sino a ieri e per continuare a far crescere l’immagine della nostra AVIS”. L’Associazione Volontari del sangue ha una storia importante a Commessaggio: dopo qualche difficoltà registrata dal 2016 le iscrizioni hanno ricominciato a crescere e con esse la volontà di proseguire nella strada intrapresa: “E’ un orgoglio per noi essere in controtendenza – prosegue Negri – e ringraziamo tutti gli avisini che ci hanno dato fiducia e tutti coloro che ci sono stati sino a ieri, consapevoli che continueranno a non lasciarci soli”. Il nuovo Consiglio è così composto: presidente Stefano Negri, vice Daniela Caleffi, Claudia Asinari confermata nel ruolo di segretario. Tesoriere Davide Ancelotti, consiglieri Tania Bonfatti Paini, Rebecca Tamacoldi, Massimo Morandi, Samuele Negri e Gianbattista Tosini. Mercoledì sera, in occasione dell’incontro delle realtà associative, non è mancato il brindisi finale con l’amico e presidente della Pro Loco Simone Binaschi: “Siamo amici sin dai tempi dell’oratorio – conclude Negri – ma mai mi sarei aspettato  che fossimo entrambi presidenti di due importanti realtà territoriali in contemporanea. Sappiamo che il lavoro che ci aspetta è tanto, ma siamo entrambi motivati e disponibili a collaborare per mantenere vivo il nostro paese e far star bene la gente che qui vive”.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...