Anche il Comune di Acquanegra si schiera con Coldiretti contro il CETA

"Non auspichiamo un ritorno al passato o al protezionismo ma - spiega il vice sindaco Nicola Bini - al contrario, vogliamo rafforzare il principio del mercato libero attraverso il quale i prodotti di pregio come i nostri devono essere valorizzati nel giusto modo, all' insegna della trasparenza e della correttezza delle informazioni".
Commenti