Cronaca

Guido, Pizzo e il Momo befane per un giorno: il 6 consegna della vespa elettrica all'ospedale di Parma

I vespisti di Casalmaggiore doneranno la vespa elettrica radiocomandata all’Associazione Noi per loro. Un dono che sarà utilizzato nella casa di borgo Tanzi, a disposizione delle famiglie nel periodo di cura dei piccoli pazienti

PARMA – Ci saranno anche i vespisti casalaschi Salvatore Guido, Francesco Pizzo e Marco Vezzoni nell’Epifania per i bambini all’Ospedale Maggiore di Parma a consegnare – come promesso ad inizio settembre in conclusione del tour che li aveva visti protagonisti di un viaggio da Casalmaggiore a Crotone – la vespa elettrica per alleviare, quantomeno un poco, la permanenza dei piccoli nel nosocomio. Befane un po’ strane quelle che partiranno dal casalasco. Un uomo della polizia municipale e i suoi amici.

La consegna è stata messa all’interno del programma del tradizionale tour delle Motobefane che da anni anima le strade parmigiane la mattina del 6 gennaio. Le befane-centauro scenderanno dalle loro moto per consegnare regali ai bambini ricoverati. Verso le 9.40.

I vespisti di Casalmaggiore doneranno la vespa elettrica radiocomandata all’Associazione Noi per loro. Un dono che sarà utilizzato nella casa di borgo Tanzi, a disposizione delle famiglie nel periodo di cura dei piccoli pazienti, frutto della raccolta fondi realizzata grazie al viaggio in vespa di Salvatore Guido, Francesco Pizzo e Marco Vezzoni nel settembre scorso in ricordo di Roberto Aguzzi. La consegna avverrà alle 10.30.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...