L'ultimo saluto a don Alberto, con quella bara accarezzata dal vento che ha ricordato il funerale di Wojtyla

La commemorazione l’ha svolta, con la voce a tratti incrinata, il parroco don Luigi, che ha citato gli anni giovanili con i ricordi personali. “Insieme abbiamo vissuto i momenti belli culminati nel periodo del dopo Concilio. Il mio saluto è anche a nome di altri compagni di Seminario impossibilitati a venire per la situazione in corso". GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1
Commenti